venerdì 23 settembre 2011

Listaouting: sono usciti i nomi. Tout ça pour ça?

Senza un rigo di descrizione, di informazione (quelli nell'elenco chi sono? Sono omofobi perché...?) è uscito l'elenco sul blog listaouting.

Un elenco di rilevanza zero, senza una prova, senza una fonte, senza niente.
Dieci nomi e basta.
La montagna ha partorito il topolino.
1.    FERDINANDO ADORNATO
2.    MARIO BACCINI
3.    PAOLO BONAIUTI
4.    ROBERTO CALDEROLI
5.    MASSIMO CORSARO
6.    ROBERTO FORMIGONI
7.    MAURIZIO GASPARRI
8.    GIANNI LETTA
9.    MARCO MILANESE
10. LUCA VOLONTE’
Rilevanza zero.
Parliamo di cose più serie...

6 commenti:

Orietta ha detto...

Questo non è Outing. Che delusione!

Alessandro Paesano ha detto...

E' pura fuffa!

Riccardo Camilleri ha detto...

Delusione?!?!?!?!?!? questa è UMILIAZIONE dello strumento di lotta in primis e di tutti quelli che si fanno il mazzo ogni giorno con battaglie politiche estenuanti e spesso disarmanti! Con chi schiaccia non le persone, ma le idee omofobe all'angolo e dal lavoro sul campo e sugli elettori costringe la 'casta' a cambiare direzione![utilizzo di maiuscolo e punti esclamativi non sono coerografia]

Marco Valerio ha detto...

a parte il fatto che nemmeno ricordavo che era oggi il giorno, quindi già hanno fallito in termini di deterrenza, visto che non se li è filati nessuno.

Ad ogni modo, come ho già scritto, consiglio di vedere il documentario OUTRAGE (per chi non l'avesse ancora visto) che racconta proprio dello sputtanamento di alcuni politici per lo stesso scopo. Uno di loro alla fine ringrazia tutti per averlo liberato dalla prigione in cui s'era messo. A parte questo finale a sorpresa con colpaccio, il resto è tutto documentato e proprio per questo efficace.

Io per dire non so manco chi sono la metà di quei nomi. Poi messi lì così, in un sito fatto con i piedi, senza nemmeno due righe a introduzione... la solita pecionata. Tanto valeva farla su facebook, era quella la sede appropriata.

Alessandro Paesano ha detto...

Tra l'altro una lista di soli uomini...
Come se di donne omofobe in parlamento non ce ne fossero.
Evidentemente per questi hacker da dopolavoro omosessuale si riferisce solo agli omini...

Io omo tu bona?

Marco LiberaMente ha detto...

Caro Alessandro, siamo alla frutta ( marcia )